Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di commercio di Biella, 23 settembre 2020
Torna alla versione grafica - home

PROTOCOLLO D'INTESA - CONTRATTI TIPO



Biella, 23 settembre 2020



Tutela e regolazione del mercato



PROTOCOLLO D'INTESA - CONTRATTI TIPO

Contenuto pagina

PROTOCOLLO D’INTESA TRA INSTALLATORI DI IMPIANTI ELETTRICI O TERMOIDRAULICI E CONSUMATORI


Le categorie degli installatori di impianti elettrici e termoidraulici associati alla CNA di Biella o alla Confartigianato e le Associazioni dei consumatori, Federconsumatori, Adiconsum, A.C.U. – Movimento Consumatori e Confconsumatori sotto l’egida della Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Biella,

- esaminata la disponibilità delle parti ad evitare casi di conflittualità nei rapporti contrattuali che si instaurano fra imprese e consumatori;

- constatata la necessità di garanzie reciproche di correttezza nel rapporto fra installatore e consumatore per la realizzazione, la trasformazione, l’ampliamento, la modifica o la manutenzione straordinaria di un impianto termico o elettrico civile,

CONVENGONO

1. di approvare un “codice di comportamento” che stabilisca diritti e doveri degli installatori che intendono adottare il contratto tipo e degli utenti;

2. di fare riferimento alla Commissione di Conciliazione esistente presso la Camera di Commercio di Biella, per dirimere a livello amichevole le eventuali controversie.


CODICE DI COMPORTAMENTO

Articolo 1 – Modulistica

Gli installatori si impegnano ad utilizzare nei rapporti con la clientela i modelli di “contratti tipo” allegati (modulo A e modulo B).

Articolo 2 – Conciliazione

L’installatore si impegna a fare ricorso alla Commissione di Conciliazione della Camera di Commercio di Biella per esperire un tentativo di risoluzione stragiudiziale delle eventuali vertenze con i consumatori, fatta salva comunque la possibilità di far valere i propri diritti attraverso le vie giudiziarie ordinarie presso il foro di residenza o domicilio del consumatore.

Articolo 3 – Modalità di adesione al Protocollo d’intesa

Tutti gli installatori operanti in provincia di Biella possono aderire al protocollo d’intesa. La richiesta deve essere presentata all’Ufficio Promozione della Camera di Commercio di Biella, anche tramite le Associazioni firmatarie dell’accordo, che provvederanno ad inviare la documentazione necessaria all’adesione.

L’adesione impegna gli operatori ad adempiere quanto scritto sul protocollo.

Articolo 4 – Elenco imprese aderenti

L’Ufficio Promozione tiene un elenco aggiornato delle imprese, che, avendo siglato il protocollo d’intesa, utilizzano i contratti tipo approvati dalla Commissione Consiliare per la stesura di contratti tipo.

Articolo 5 – Cancellazione

La cancellazione delle imprese dall’elenco può essere disposta:

- su richiesta delle stesse imprese indirizzata dalla Camera di Commercio di Biella, Ufficio Promozione;

- per iniziativa della Commissione consiliare, anche su segnalazione dell’Associazione di categoria o dei consumatori, qualora venga accertato che l’impresa non utilizzi correttamente la modulistica proposta o adotti comportamenti non conformi a quanto previsto dal protocollo d’intesa. In tal caso, prima dell’adozione del provvedimento, dovrà essere sentito l’operatore interessato.

La cancellazione è disposta dall’Ufficio Promozione della Camera di Commercio di Biella entro 30 giorni.

Articolo 6 – Tutela dei dati personali

Le imprese aderenti al protocollo d’intesa acconsentono ai sensi della Legge 675 del 1996 alla divulgazione dei loro dati personali da parte della Camera di Commercio di Biella e delle Associazioni di categoria aderenti all’accordo attraverso i differenti canali di comunicazione. Gli interessati, secondo quanto previsto dall’articolo 13 della Legge 675/96, possono accedere ai propri dati, chiedendone la correzione, l’integrazione e, ricorrendone gli estremi, la cancellazione o il blocco.

Biella, 18/12/2001

FEDERCONSUMATORI

CNA DI BIELLA

ADICONSUM

CONFARTIGIANATO

A.C.U. – MOVIMENTO CONSUMATORI

CONFCONSUMATORI



Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina


Non ´┐Ż presente alcun ufficio di riferimento per questa pagina

[ inizio pagina ]