Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di commercio di Biella, 19 giugno 2019
Torna alla versione grafica - home

Ragioneria



Biella, 19 giugno 2019
Ultimo aggiornamento: 13.10.2016



Servizi



RAGIONERIA

Contenuto pagina

L'ufficio RAGIONERIA-STIPENDI si occupa della gestione finanziaria dell'Ente.

 


AVVISO del 31.03.2015

NOTA SULLA FATTURAZIONE ELETTRONICA

Con la legge finanziaria del 2008 (L. 244/2007) ed il relativo Regolamento attuativo pubblicato il 22 maggio 2013 (D. M. n° 55 del 3 aprile 2013) è stato, rispettivamente, introdotto e reso operativo l’obbligo della fatturazione elettronica nei rapporti tra Pubblica Amministrazione e fornitori ai fini del pagamento. 

Per effetto di tali disposizioni normative, a decorrere dal 31 marzo 2015, le Camere di Commercio e tutte le altre Pubbliche Amministrazioni possono accettare esclusivamente fatture trasmesse in modalità elettronica secondo il formato di cui all’allegato A “Formato della fattura elettronica” del citato D.M. n°55/2013 con firma elettronica qualificata o digitale e attraverso un sistema di interscambio (SDI), gestito dall'Agenzia delle Entrate, che ha il compito dì "regolare il traffico" delle fatture tra fornitore e PA.

Si sottolinea che:

·       Le fatture elettroniche non devono essere inviate all'Ente ma trasmesse per il tramite del Sistema di interscambio (SDI);

·       A decorrere dal 31 marzo 2015 le fatture cartacee non potranno essere né accettate né utilizzate ai fini del pagamento;

·       Le fatture inviate direttamente dal 31 marzo 2015 alla PEC dell'Ente non potranno essere accettate né utilizzate ai fini del pagamento;

A tal fine, questa Amministrazione ha provveduto ad accreditare i propri uffici sul Portale dedicato all’Indice delle Pubbliche Amministrazioni (iPA – www.indicepa.gov.it ) e nella fattispecie a creare il Codice Univoco Ufficio, informazione obbligatoria della fattura elettronica e soprattutto presupposto indispensabile per consentire il corretto recapito della fattura da parte del Sistema di Interscambio nazionale gestito dall’Agenzia delle Entrate.

Il Codice Univoco Ufficio per l’ente “Camera di Commercio I.A.A. di Biella” è RTDE3E

Si invitano, infine, i fornitori a consultare il sito www.fatturapa.gov.it  nel quale sono disponibili ulteriori informazioni in merito alle modalità di predisposizione e trasmissione della fattura elettronica.


 

AVVISO del 09.02.2015

Informativa sul meccanismo di "split payment" dell'Iva


Informiamo i fornitori che la Legge di stabilità per il 2015 (Legge 190/14, art. 1, comma 629, lett. b) ha introdotto l’articolo 17-ter del D.P.R. 26 ottobre 1972, n.633, che stabilisce che per le fatture emesse a partire dal 1° gennaio 2015 nei confronti di alcuni soggetti della Pubblica Amministrazione (comprese le Camere di Commercio), l’IVA dovuta sia versata dagli enti non più al fornitore, ma direttamente all’Erario, con le modalità stabilite dal decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 23 gennaio 2015.


In merito agli obblighi nascenti in capo ai soggetti passivi fornitori, l’art. 2 del decreto prevede che i medesimi devono emettere regolarmente
la fattura con le indicazioni prescritte dall’articolo 21 del D.P.R. n. 633/1972, apponendo sulla medesima l’annotazione “scissione dei pagamenti”.
Questo meccanismo, detto split payment, non si applica:

  • alle fatture emesse prima del 1^ gennaio 2015, anche se non ancora pagate;
  • alle fatture soggette a ritenuta alla fonte a titolo di imposta;
  • alle operazioni per le quali le amministrazioni pubbliche sono debitori d’imposta, come le fatture soggette al regime del reverse charge.


Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina


Ufficio di riferimento

Per informazioni rivolgersi a:

Ufficio Ragioneria

Riferimento  
Indirizzo Piazza Risorgimento 12 - 13100 Vercelli
Telefono 0161/598203
Fax 0161/598265
E-mail ragioneria@bv.camcom.it
Orari da lun a ven 9.00 - 12.30

[ inizio pagina ]