Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di commercio di Biella, 25 febbraio 2021
Torna alla versione grafica - home

Voucher per consulenza in innovazione (voucher innovation manager)



Biella, 25 febbraio 2021
Ultimo aggiornamento: 14.10.2019



Digitalizzazione



default image
default image

VOUCHER PER CONSULENZA IN INNOVAZIONE (VOUCHER INNOVATION MANAGER)

Contenuto pagina

Il Voucher per consulenza in innovazione ha l'obiettivo di sostenere i processi di trasformazione tecnologica e digitale delle PMI e delle reti d'impresa, presenti su tutto il territorio nazionale. La misura, prevista nella legge di bilancio 2019, mette a disposizione circa 75 milioni di euro per gli anni 2019, 2020 e 2021.

 

Il Voucher per consulenza in innovazione è un contributo a fondo perduto finalizzato in particolare a favorire la crescita di competenze manageriali delle PMI, che potranno avvalersi in azienda di figure in grado di implementare le tecnologie abilitanti previste dal Piano Nazionale Impresa 4.0, nonchè di ammodernare gli assetti gestionali e organizzativi dell'impresa, compreso l'accesso ai mercati finanziari e dei capitali.

 
Il contributo massimo concedibile varia a seconda della tipologia di beneficiario:

- 40.000 euro per le micro e piccole imprese nel limite del 50% della spesa

- 25.000 euro per le medie imprese nel limite del 30% della spesa

- 80.000 euro per le reti d'impresa nel limite del 50% delle spese sostenute.

 

Si considerano ammissibili al contributo le spese sostenute a fronte di prestazioni di consulenza specialistica rese da un manager dell’innovazione qualificato, indipendente e inserito temporaneamente, con un contratto di consulenza di durata non inferiore a nove mesi, nella struttura organizzativa dell’impresa o della rete. Il manager dell'innovazione deve essere iscritto nell’apposito elenco costituito dal Ministero dello sviluppo economico oppure indicato, a parità di requisiti personali e professionali, da una società iscritta nello stesso elenco e che risulti indipendente rispetto all’impresa o alla rete che fruisce della consulenza specialistica

 

Termini e modalità di presentazione delle domande da parte delle imprese e delle reti
Con decreto direttoriale del MISE del 25 settembre 2019 sono stabiliti i termini e le modalità di presentazione, da parte delle PMI e delle reti, delle domande di agevolazione.
 
L’iter di presentazione delle domande di agevolazione è articolato nelle seguenti fasi:
  • verifica preliminare del possesso dei requisiti di accesso alla procedura informatica, a partire dalle ore 10.00 del 31 ottobre 2019
  • compilazione della domanda di accesso alle agevolazioni, a partire dalle ore 10.00 del 7 novembre 2019 e fino alle ore 17.00 del 26 novembre 2019
  • invio della domanda di accesso alle agevolazioni, a partire dalle ore 10.00 del 3 dicembre 2019.
Per ulteriori informazioni sul Voucher per consulenza in innovazione (beneficiari, spese ammissibili, normativa) è possibile consultare il sito del MISE https://www.mise.gov.it/index.php/it/incentivi/impresa/voucher-consulenza-innovazione 

 

 

Per ulteriori informazioni sui manager dell'innovazione (iscrizione e consultazione elenco MISE) è possibile consultare la sezione Elenco manager dell'innovazione di questo sito.

 






Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina


Non ´┐Ż presente alcun ufficio di riferimento per questa pagina

[ inizio pagina ]