Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di commercio di Biella, 20 giugno 2019
Torna alla versione grafica - home

Limiti di rilascio del nichel nei prodotti in vendita



Biella, 20 giugno 2019
Ultimo aggiornamento: 24.06.2013



Tutela e regolazione del mercato



default image
default image

LIMITI DI RILASCIO DEL NICHEL NEI PRODOTTI IN VENDITA

Contenuto pagina

Nell'aprile scorso è entrata in vigore la norma UNI EN 1811:2011 che, modificando il metodo d’analisi per determinare il rilascio di nichel da parte di oggetti di oreficeria, gioielleria e bigiotteria destinati a essere inseriti in parti perforate del corpo umano (piercing) o ad essere a contatto prolungato con la pelle, sta creando difficoltà e confusione tra le imprese della filiera.
Per questo motivo Unionfiliere, su sollecitazione del proprio Comitato Filiera Oro e in accordo con le associazioni di categoria, ha predisposto un documento.

Si tratta di un breve vademecum che, pur nell’incertezza di come la norma verrà applicata, tenta di dare una risposta ai molti quesiti delle imprese interessate. Clicca qui per scaricare il documento




Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina


Ufficio di riferimento

Per informazioni rivolgersi a:

Vigilanza

Riferimento  
Indirizzo Via A. Moro, 15 13900 Biella
Telefono 015/3599321
Fax
E-mail vigilanza@bv.legalmail.camcom.it
Orari da lun a ven 9.00 - 12.30

[ inizio pagina ]