Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di commercio di Biella, 26 ottobre 2020
Torna alla versione grafica - home

Il procedimento di mediazione



Biella, 26 ottobre 2020
Ultimo aggiornamento: 02.09.2020



Tutela e regolazione del mercato




IL PROCEDIMENTO DI MEDIAZIONE

Contenuto pagina

AVVIARE UN PROCEDIMENTO DI MEDIAZIONE

La procedura applicata da ADR Piemonte è disciplinata dal Regolamento di Mediazione elaborato da Unioncamere.

 

Il procedimento di mediazione può essere attivato mediante:

 

- Sportello di ADR Piemonte

 • compilare la domanda di mediazione completa in tutte le sue parti:

- mediazione: modulo di domanda;

 

- conciliazione in materia di telecomunicazioni: modulo di domanda (ATTENZIONE: a partire dal 1° luglio 2018 TIM SpA  non aderirà più ai tentativi obbligatori di conciliazione presentate dai clienti attraverso il sistema delle Camere di Commercio);

 

- concilIazione in materia di energia elettrica e gas: modulo di domanda;

 

• effettuare il versamento delle spese di registrazione e di avvio secondo le modalità indicate sul modulo;

• depositare presso la Segreteria la domanda di mediazione e, contestualmente, l'attestazione dell'avvenuto versamento delle spese di registrazione e delle spese di avvio. Il deposito può avvenire tramite: consegna a mano (da lun a ven ore 9.00 - 12.30), e-mail all'indirizzo mediazione@bv.camcom.it  oppure PEC all'indirizzo adr.cciaa.bv@legalmail.it.

 

Servizio online ConciliaCamere

Per le controversie in materia di telecomunicazioni, energia elettrica e gas la nuova domanda deve essere inserita nell'apposito Registro (NB: REGISTRO DI CONCILIAZIONE e non di mediazione).

 

 

IL PROCEDIMENTO DI MEDIAZIONE DOPO IL DEPOSITO DELLA DOMANDA

Una volta verificata la completezza della domanda in tutte le sue parti, la Segreteria:

• notifica alla controparte la domanda di mediazione ed il modulo di adesione:

- mediazione:modulo di adesione

- conciliazione in materia di telecomunicazioni: modulo di adesione

- conciliazione in materia di energia elettrica e gas: modulo di adesione

• individua il mediatore più idoneo in base alla materia ed alla natura della controversia

• organizza la data dell'incontro di mediazione

• provvede a tutte le comunicazioni necessarie alla procedura

 

PROCURA

Compilare il modulo

 

L'INCONTRO DI MEDIAZIONE

  • Durante il primo incontro il mediatore chiarisce alle parti la funzione, le caratteristiche e le modalità di svolgimento della mediazione. Il mediatore, sempre nello stesso primo incontro, invita le parti e i loro avvocati ad esprimersi sulla possibilità di inziare o meno la procedura di mediazione.
  • Le parti partecipano all'incontro personalmente o, in alternativa,  possono farsi sostituire da un proprio rappresentante informato sui fatti e munito dei necessari poteri
  • Il mediatore conduce l'incontro senza formalità di procedura e, d'intesa con le parti, può fissare eventuali incontri successivi al primo

 

 

CONCLUSIONE DEL PROCEDIMENTO DI MEDIAZIONE

Il procedimento di mediazione può concludersi con:

  • raggiungimento di un accordo tra le parti: verbale positivo e accordo allegato con valore di titolo esecutivo 
  • mancato accordo: verbale negativo
  • mancata adesione della controparte al tentativo di mediazione: verbale di mancata partecipazione

Il Regolamento di ADR Piemonte prevede che il mediatore possa formulare una proposta soltanto se le parti congiuntamente glielo richiedono.

 

 




Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina


Non ´┐Ż presente alcun ufficio di riferimento per questa pagina

[ inizio pagina ]