Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di commercio di Biella, 22 ottobre 2020
Torna alla versione grafica - home

Qualifica di acconciatore e ammissione ai corsi per estetista



Biella, 22 ottobre 2020
Ultimo aggiornamento: 26.09.2014



Servizi



default image
default image

QUALIFICA DI ACCONCIATORE E AMMISSIONE AI CORSI PER ESTETISTA

Contenuto pagina

Coloro che intendono svolgere professionalmente ed in modo autonomo l'attività di acconciatore ed estetista, se in possesso dei requisiti di cui agli articoli 2,3 e 4 della Legge 8 agosto 1985, n. 443, sono tenuti ad iscriversi al Registro Imprese sezione Artigiana secondo le modalità e con gli effetti previsti dalla medesima legge 443/85.

L'attività di acconciatore è disciplinata dalla Legge 17 agosto 2005 n.174
 
La Direzione Attività Produttive Settore Artigianato della Regione Piemonte accerta, attesta e determina il periodo di inserimento, di attività lavorativa qualificata, nonchè il rapporto di apprendistato presso un'impresa di acconciatore ai fini dell'ammissione ai corsi di 300 ore consecutivi al periodo di attività lavorativa o sull'ammissione all'esame teorico-pratico consecutivo ai corsi + attività lavorativa.
  
Percorsi per conseguire la qualifica di acconciatore

Richiesta per acconciatore

 

L'attività di estetista è disciplinata dalla Legge 4 gennaio 1990, n. 1 e comprende tutte le prestazioni ed i trattamenti eseguiti, con tecniche manuali o con apparecchi elettromeccanici sulla superficie del corpo umano il cui scopo esclusivo o prevalente sia quello di mantenerlo in perfette condizioni, di migliorarne e proteggerne l'aspetto estetico, modificandolo, attraverso l'eliminazione o l'attenuazione degli inestetismi presenti.

La Direzione Attività Produttive Settore Artigianato della Regione Piemonte accerta, attesta e determina il periodo di inserimento, di attività lavorativa qualificata, nonchè il rapporto di apprendistato presso un'impresa di estetista ai fini dell'ammissione ai corsi di 300 ore consecutivi al periodo di attività lavorativa o sull'ammissione all'esame teorico-pratico consecutivo ai corsi + attività lavorativa.


Percorsi per conseguire la qualificazione da estetista:

PERCORSO A

PERCORSO B

PERCORSO C
 

Richiesta per estetista

 

Le attività sono soggette, ai sensi del D.L.78/10, alla presentazione della SCIA al comune dove ha sede l'impresa e copia della stessa, deve essere allegata alla domanda di iscrizione tramite ComUnica.




Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina


Non ´┐Ż presente alcun ufficio di riferimento per questa pagina

[ inizio pagina ]