Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di commercio di Biella, 19 giugno 2019
Torna alla versione grafica - home

MENTORING PID



Biella, 19 giugno 2019
Ultimo aggiornamento: 21.02.2019



Digitalizzazione



default image
default image

MENTORING PID


Contenuto pagina

La Camera di Commercio di Biella e Vercelli, nell’ambito delle iniziative del Punto Impresa Digitale, ha avviato un progetto di ampio respiro di DIGITAL MENTORING, un servizio gratuito di accompagnamento individuale delle PMI offerto da esperti digitali (aziende eccellenti e figure professionali che possano rappresentare collegamento tra realtà imprenditoriali valide dal punto di vista dell’innovazione e la gran parte delle imprese).  

 

Qual è lo scopo del Mentoring?
Il servizio di mentoring è finalizzato ad assistere le MPMI di tutti i settori economici nella digitalizzazione dei processi, nell’adozione delle tecnologie e nell’adeguamento dei modelli organizzativi in ottica Impresa 4.0.

 

Quali sono i requisiti?
È necessaria un’esperienza minima di 3 anni nelle aree “tecnologie di specializzazione in ambito Impresa 4.0” per le quali ci si propone come Mentor. In caso di esperienza lavorativa in più di una tecnologia Impresa 4.0, riportare gli anni di esperienza per ciascuna di essa.

 

Qual è il ruolo del Mentor?
Il Mentor si impegna a fornire servizi di assistenza finalizzata all’innovazione tecnologica e digitale in chiave Impresa 4.0 e a dedicare alla relazione con ciascun Mentee un numero minimo di 20 ore a titolo esclusivamente gratuito

 

Come candidarsi come Mentor?
Occorre compilare il Modulo on line disponibile sul sito nazionale PID. Successivamente all'invio del Modulo, il candidato sarà contattato dalla Segreteria nazionale del Progetto per confermare l’avvenuto inserimento nella rete dei mentor alla quale accedono tutti i PID delle Camere di commercio per individuare i professionisti che possono affiancare le imprese nei loro percorsi di digitalizzazione verso il 4.0. Successivamente i candidati piemontesi saranno contattati per approfondire, tramite un'intervista, le competenze dei potenziali mentor. La prima scadenza per l'invio delle candidature è il 31/03/2019.




Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina


Non ´┐Ż presente alcun ufficio di riferimento per questa pagina

[ inizio pagina ]